Nome:

Email:
 

Nazione:

Messaggio:

Si prega di lasciare questo vuoto


In alternativa, puoi contattarci così:

Benvenuti al nuovo Technical Centre di TDK-Lambda

I più recenti video di prodotto TDK-Lambda

I nostri video sono gestiti da Vimeo. Visualizzando questo contenuto accetti i Termini e l'Informativa sulla privacy pubblicati sul sito Web Vimeo.

XMS500A

L'alimentatore singola uscita XMS500A da 500W con altezza 1U è disponibile in classe I o classe II. Entrambe le versioni raggiungono prestazioni EMC di classe B (sia condotte che radiate) secondo le norme EN55011 e EN55032. L'intera gamma è certificata sia per applicazioni industriali che medicali con isolamento medicale BF (1 x MOPP input / ground, 2 x MOPP input / output e 1 x MOPP output / ground). Altre caratteristiche includono una varietà di uscite di standby e per l’alimentazione della ventola di raffreddamento, varie opzioni meccaniche e di raffreddamento (compresa la possibilità  di avere la ventola montata sul lato superiore per un bassissimo livello di rumorosità), remote on/off e la scelta tra singolo o doppio fusibile in ingresso.
 

I nostri video sono gestiti da Vimeo. Visualizzando questo contenuto accetti i Termini e l'Informativa sulla privacy pubblicati sul sito Web Vimeo.

CHVM

I convertitori DC-DC ad alta tensione CHVM offrono tensioni di uscita fino a 2kV in formati compatti SIP per montaggio su circuito stampato. Tutti i modelli hanno un ingresso nominale di 12Vdc con potenza in uscita da 1,4W a 3W a seconda del formato meccanico. La funzionalità di on/off remoto viene offerta come standard e l'uscita può essere regolata dallo 0,5% al 100% del valore di uscita nominale utilizzando un resistore variabile esterno o un riferimento in tensione. I moduli CHVM offrono bassissimi valori di ripple a noise in uscita (fino a 5mVp_p su un'uscita di 1000V) che li rendono adatti all’utilizzo in applicazioni di precisione e sensibili alla rumorosità come tubi fotomoltiplicatori, fotodiodi e altri rivelatori e dispositivi spesso impiegati in apparecchiature di laboratorio come microscopi elettronici a scansione, spettrometri di fluorescenza a raggi X, spettrometri di massa e sonde da ultrasuoni.

I nostri video sono gestiti da Vimeo. Visualizzando questo contenuto accetti i Termini e l'Informativa sulla privacy pubblicati sul sito Web Vimeo.

ZBM20

I moduli ZBM20 sono ideali per fornire una potenza di picco o o hold-up a breve termine per carichi collegati ad alimentatori AC-DC con uscita 12, 15 o 24Vdc. Questi moduli possono fornire un'ulteriore hold-up di 380ms a 448W di potenza di uscita. Durante il normale funzionamento, l'energia è immagazzinata nei condensatori elettrolitici dello ZBM20. Quando l'alimentazione AC viene interrotta per un breve periodo di tempo, lo ZBM20 continua ad alimentare il carico, permettendo che lo spegnimento delle apparecchiature collegate avvenga in modo sicuro e controllato. Lo ZBM20-24 può essere impostato in modalità buffer fissa o variabile. In modalità fissa il modulo fornisce alimentazione quando la tensione di ingresso scende ad un valore preimpostato, mentre in modalità variabile (disponibile solo nel modello 24V) questo avviene quando la tensione di ingresso diminuisce di 1V rispetto al valore iniziale. Più moduli buffer possono essere collegati in parallelo per aumentare il tempo di hold-up. Lo stato del prodotto è accessibile da remoto tramite un relè DC OK o segnali foto-accoppiati. La tensione di uscita può anche essere inibita per evitare una scarica pericolosa dell'energia immagazzinata.

I nostri video sono gestiti da Vimeo. Visualizzando questo contenuto accetti i Termini e l'Informativa sulla privacy pubblicati sul sito Web Vimeo.

DBM20

Il modulo DBM è ideale per fornire un'alimentazione di picco o hold-up a breve termine per i carichi collegati a un alimentatore AC-DC con uscita a 24Vdc. Esso può fornire un ulteriore hold-up di 250ms a 448W di potenza di uscita. Durante il normale funzionamento, l'energia è immagazzinata nei condensatori elettrolitici del DBM20. Quando l'alimentazione AC viene interrotta per un breve periodo di tempo, il DBM20 continua ad alimentare il carico, permettendo che lo spegnimento delle apparecchiature collegate avvenga in modo sicuro e controllato. Il DBM20 può essere impostato in modalità buffer fissa o variabile. In modalità fissa il modulo fornisce alimentazione quando la tensione di ingresso scende al valore di 22,4V, mentre in modalità variabile questo avviene quando la tensione di ingresso diminuisce di 1V rispetto al valore iniziale. Più moduli buffer possono essere collegati in parallelo per aumentare il tempo di hold-up. Lo stato del prodotto è accessibile da remoto tramite un relè DC OK, o localmente tramite indicatori LED. La tensione di uscita può anche essere inibita per evitare una scarica pericolosa dell'energia immagazzinata.

I nostri video sono gestiti da Vimeo. Visualizzando questo contenuto accetti i Termini e l'Informativa sulla privacy pubblicati sul sito Web Vimeo.

i7A

La serie i7A può essere utilizzata per ricavare uscite aggiuntive ad alta potenza da un alimentatore a 24V, 36V o 48V DC, ad un costo molto più basso rispetto ai convertitori DC-DC isolati. Efficienze fino al 98,5% riducono al minimo le perdite interne e consentono all'i7A di operare a temperature ambientali da -40°C a +125°C, anche in condizioni di basso flusso d'aria. Il design dell'i7A garantisce un basso ripple in uscita ed un'eccellente risposta ai carichi dinamici. Rispetto alle soluzioni a discreti, sono necessari pochissimi componenti esterni per l’integrazione del modulo, con conseguente risparmio di costi e di spazio sul circuito stampato. È disponibile una scelta di tre configurazioni meccaniche che misurano solo 34 mm di larghezza e 36,8 mm di lunghezza. Il modello open frame con altezza 11,5mm è il più adatto per applicazioni che richiedono un profilo molto basso. La versione con baseplate per il raffreddamento per conduzione tramite piastra ha altezza 12,7mm, mentre i modelli con dissipatore integrato per il raffreddamento a convezione o ad aria forzata hanno altezza 24,9mm. Le funzionalità standard includono un pin di trim per la regolazione della tensione di uscita, + remote sense, on-off remoto (logica positiva o negativa), protezione da sottotensione in ingresso e protezioni da sovracorrente e sovratemperatura.

Ulteriori risorse Technical Centre

PAGE TOP

PAGE TOP